Tutte a caccia dei tagli capelli estate 2021. Già perché se il 2020 ci ha insegnato qualcosa, è quanto amiamo prenderci cura della chioma. Un appuntamento dal parrucchiere può trasformare il nostro look, ma anche, cosa ancora più importante, il nostro umore. E così il caschetto è diventato il taglio più richiesto dell’anno. Cosa aspettarsi quest’estate? Ecco le 5 maggiori tendenze in fatto di tagli capelli estate 2021 secondo alcuni professionisti.

Il taglio “asciutto” 

camilla cabello

Camilla Cabello

Un caposaldo del metodo di taglio Empathy per la grande versatilità, il taglio da asciutto, cioè fatto con i capelli asciutti, conquista il cuore anche degli inglesi, come afferma Luke Hersheson, CEO di Hershesons: “È un taglio di capelli che utilizza strati invisibili di lunghezza e significa che poi si possono lasciare asciugare le lunghezze al naturale, invece di dover fare affidamento a spazzola e piastra “, spiega. “Mette in risalto i capelli naturali e funziona su ogni singola consistenza.” Il desiderio? Tagli che vadano a posto e richiedano pochissimo impegno e manutenzione. In poche parole “il taglio a prova di doccia”!

Il caschetto imperfetto

Hailei Bieber

“Senza dubbio continueremo a vedere tantissimi bob””, afferma l’hairstylist George Northwood, che è l’hairstylist, fra le altre, di Alexa Chung, Rosie Huntington-Whiteley e Meghan Markle. “Il più popolare sarà di certo quello che si ispira al caschetto anni ’90 che non ha una forma precisa nella parte anteriore ed è pari lungo la parte inferiore: è una versione androgina del carré.” Piuttosto che qualcosa di troppo bon-ton, Northwood insiste che il bob del 2021 avrà più un’aria grunge. Via libera alla versione wavy!

La riga laterale profonda

Chanel

Se non state cercando un taglio vero e proprio, ma volete comunque cambiare look, perché non provare la riga da una parte profonda? “Ne abbiamo viste molte alle sfilate, da Chanel a Miu Miu, in questa stagione. Ancora una volta, ha un’allure androgina e messy, il che potrebbe avere a che fare con l’umore dopo quello che abbiamo passato tutti quest’anno “, dice Northwood. Il bello di una riga laterale, sottolinea, è che è versatile. Si può portare un giorno ma non quello successivo, e sta bene a tutte le forme del viso ed è anche un ottimo metodo per ravvivare la piega. “In più può trasformarsi facilmente in uno chignon”, dice.  

Capelli da sirena

KIM KARDASHAN

Nessuna via di mezzo: mentre alcuni opteranno per caschetti corti e che richiedono poca manutenzione, altri faranno di tutto per ottenere “capelli da sirena”. Hersheson fa riferimento a Kim Kardashian-West e ai suoi capelli ultra lunghi. “Ciò che fa funzionare questo look sono le lunghezze XXL ma che non abbiamo un ‘peso’ eccessivo”. Molti, come la stessa Kardashian-West, utilizzano le extensions e vale la pena investire in capelli di buona qualità perché devono apparire ultra sani, lucenti e forti. Quelli con lunghezze naturali dovrebbero lavorare sodo per prendersene cura per assicurarsi che sia nelle migliori condizioni possibili. 

Il mullet

Myley Cyrus

Quest’estate vedremo sempre di più il taglio di capelli reso popolare da David Bowie. Nella versione corta e in quella lunga, con una bella frangia folta e spettinata che sfiora le sopracciglia. Il taglio di capelli emblematico degli anni Ottanta, lungo sulle spalle e corto in cima e ai lati della testa. Passò poi di moda con la fine degli anni Ottanta, in parte per via delle prese in giro del gruppo musicale dei Beastie Boys. Negli ultimi anni però è comparso sulle teste delle modelle in alcune sfilate di moda e sempre più frequentemente su quelle di personaggi famosi, come Rihanna, Zendaya, Miley Cyrus, Zac Efron fino a diventare di tendenza nell’ultimo anno. 

Biografia: Vogue

Vuoi scoprire i prossimi corsi di Taglio Empathy?

Prossime date a Maggio 2021!

Clicca QUI per conoscere i dettagli!